Arriveranno le multe e pure i comunicati stampa, ma ciò a cui abbiamo assistito facendo una passeggiata contrasta e non poco con le parole del sindaco di Bari, Antonio Decaro: “Movida alleata del covid serve responsabilità. Multe salate in arrivo“.

È vero: non ci sono abbastanza agenti per controllare tutta la città, ma è altrettanto vero che non è tollerabile vederli passare davanti a orde di ragazzini, persino in 2 sullo stesso monopattino, senza neppure disperderli.

È successo oggi sul lungomare della città, nel giorno in cui i numeri dei contagiati pugliesi sono tornati a salire (27), più della metà dei quali originari del Barese. A senso di responsabilità stiamo messi malissimo, per questo in tanti invocano controlli più stringenti, almeno un colpo di clacson dalle pattuglie per evitare di tornare a chiudere tutto, come pure annunciato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e da quello della Regione Puglia Michele Emiliano.

Se proprio non si riesce a limitare gli assembramenti, anche quando avvengono sotto il naso, si può sempre pensare di andare direttamente a sanificare chi non teme il coronavirus. Come ovvio la nostra è una provocazione, ma abbassare la guardia proprio ora potrebbe essere deleterio per tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here