Bari si conferma una città sempre in festa, tra matrimoni, comunioni, cresime, scarcerazioni, omicidi e dentini che cadono, un motivo per sparare fuochi d’artificio illegalmente c’è sempre. Nell’ultimo periodo sembrano andare per la maggiore i compleanni.

Così, dopo i festeggiamenti di un 17enne davanti al Petruzelli e dopo quelli di un 15enne sul lungomare, mandati all’aria da Carabinieri e Polizia Locale, non poteva mancare tra le lochescion prescelte anche corso Vittorio Emaneale, difronte a Palazzo di Città. Ieri sera, tra gozzoviglie, brindisi e torta di rito, ci sono stati anche i botti. Auguri al festeggiato, a chi non riesce a prendere sonno, e a chi dorme beatamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here