Le segnalazioni non si contano più. Ormai in rete ci sono persino challenge dedicati a cosa faccia più ribrezzo fra topi e scarafaggi, o per dirla alla barese, zoccole e magnotte. Le prime hanno ormai invaso il lungomare, scorrazzano sui frangiflutti a ridosso di muretti e scalini dove le famiglie baresi provano a trovare refrigerio, convincendosi di essere in vacanza. Le altre, le blatte, invece, stanno ovunque, ma a Barivecchia non disdegnano anche incursioni nel cuore della movida.

Nessuna paura di essere calpestate o, come direbbe Gianni Ciardo, di finire sotto alla nonna. A noi fanno ribrezzo entrambe le specie, ma soprattutto non riusciamo a capire, seppure qualche ipotesi sia stata avanzata, perché siano ancora in grandi quantità nonostante siano state fatte apposite derattizzazioni e deblattizzazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here