Dopo la pubblicazione del nostro articolo, il volpino di via Carulli è “ristretto ai domiciliari”. I sui padroni, infatti, pare non lo lascino più uscire da solo, in giro non si è più visto, sebbene invece pare sia partita la caccia all’autore del video in cui l’animale viene immortalato mentre fa i suoi bisogni in totale autonomia, per poi tornare a casa indisturbato. Non sappiamo se abbia pure le chiavi per aprire la porta.

A Japigia, vi abbiamo reso conto anche di questo, un bulldog francese ha risposto da par suo, lasciando un ricordo notevole in mezzo alla strada; a quanto pare non è il solo animale a cacca autonoma. Nel quartiere Libertà, infatti, un altro volpino ha conquistato l’indipendenza e se ne va per conto proprio a fare i suoi bisogni. Di questo passo i cani comanderanno a Bari, ammesso che non lo facciano già.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here