Non è chiaro da quale galassia siano arrivati, seppure qualcuno giura di aver visto due esseri verdi e un po’ trogloditi dirigersi in una stanza da un ammalato. Si tratta certamente di Ufo, come si può leggere sul mezzo impiegato per raggiungere il pianeta San Paolo di Bari.

Prima di rimettersi in viaggio, gli Ufo hanno dovuto ricaricare la navicella spaziale a due ruote. La prima presa utile per evitare di perdersi nell’iperuranio dell’inciviltà, era quella appana dopo aver oltrepassato l’ingresso principale del nosocomio terrestre.

Probabilmente per evitare buffettoni del terzo o quarto tipo, agli Ufo è stato consentito di comportarsi come solitamente fanno sul loro pianeta. Le guardie del regno sarebbero state immobilizzate attraverso una particolare forma di ipnosi.

Il forzato gemellaggio interstellare non potrà che portare alla reciproca crescita delle due differenti civiltà.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here