“Sequestro di persona” questo pomeriggio in via Tommaso Storelli, a Bari, la strada che da viale Orazio Flacco porta all’ingresso posteriore del Policlinico, a due passi dal Polipark. Per oltre mezz’ora una Fiat Punto è stata parcheggiata in doppia fila accanto all’auto di disabile, nello stallo riservato delimitato dalle strisce gialle.

A nulla sono servite le ripetute strombazzate di clacson, il poveretto ha dovuto attendere che il proprietario della Punto si decidesse a tornare dai fatti sui, prima di poter uscire. Il disagio provocato, però, non è soltanto questo. Da via Storelli transitano anche i mezzi di soccorso, spesso in emergenza, e con la strada ristretta a una sola corsia, è facile immaginare cosa possa essere successo. La strafottenza continua a mietere vittime.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here