“Gli amori fanno dei giri immensi e poi ritornano”. In questo caso però a tornare sono stati solo i piccioni, oggi costretti ad affrontare il trasloco. Sotto l’attenta supervisione del buon Tommaso, infatti, i lampioni sono stati sostituiti e i pennuti hanno dovuto prendere il volo.

I volatili dalla mira infallibile avevano trovato, ancora una volta, nei lampioni di piazza Chiurlia il posto ideale per creare il proprio nido. Guardare Barivecchia dall’alto avrà senza dubbio il suo gran fascino. Discorso diverso per passanti e turisti, spesso vittime ignare del “bombardamento”.

 

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here