“Il materasso dove lo metto, dove lo metto non si sa”. Il famoso ritornello non faceva proprio così, ma descrive perfettamente l’andirivieni a cui sono stati sottoposti i materassi a molle che abbiamo civilmente riconsegnato al diretto proprietario.

Solitamente sbagliando si impara, ma il proverbio non vale per il zozzone del giorno. Il genio, infatti, prima ha abbandonato i materassi per strada, poi ha ricevuto una bella “tirata d’orecchie” e li ha recuperati. Lezione imparata? Nemmeno per idea. Appena è calata la notte, il giovane è tornato a scaricare i suoi ingombranti per strada. Una fatica non indifferente, bisogna ammetterlo, su e giù per le scale, dall’appartamento al 183 di via Ravanas ai bidoni più vicini.

La civiltà costa fatica e sudore, ne sappiamo qualcosa dopo aver riportato il materasso a casa, ma il ritiro ingombri da parte dell’Amiu è assolutamente gratis.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here