La moda dell’auto sul marciapiede dilaga. Dopo Madonnella e Carrassi, anche a Fesca non mancano gli alternativi che piazzano la vettura su quello che dovrebbe essere deputato a solo uso e consumo dei pedoni, rampe per disabili comprese.

Non si tratta solo di ieri, giorno di festa e di gran caldo, connubio perfetto per andare in riva al mare, le foto pubblicate su facebook dall’associazione IX Maggio risalgono già ai primi di aprile, segno che si tratta ormai di un gesto incivile purtroppo già consolidato. Chissà se le cose cambieranno con l’arrivo in servizio dei nuovi agenti alla Polizia Locale, nel frattempo pedoni e disabili sono costretti a camminare sull’asfalto,a proprio rischio e pericolo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here