All’ospedale di Molfetta non c’è rispetto per i portatori di handicap. Nonostante le segnalazioni e gli articoli pubblicati per sensibilizzare le persone a comportamenti più civili, questa mattina i posti riservati alle auto dei disabili sono nuovamente occupati.

Dopo l’ambulanza che in un colpo solo ha monopolizzato tre posti, stamattina ci hanno pensato un medico del Pronto Soccorso, con la sua auto personale, e due ambulanze private, usate per i trasporti di infermi e malati.

A inviarci la segnalazione è stato proprio un disabile, a cui il medico e gli addetti delle due associazioni hanno complicato ulteriormente la giornata, come se già non bastasse dover fare i conti ogni mattina con una condizione non certo invidiabile.

Anche la direzione dell’ospedale non dimostra di non avere particolare sensibilità in materia, eppure siamo in un luogo dove le sofferenze dovrebbero essere alleviate, non aggravate.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here