L’alba del 6 dicembre è un giorno di fede, ma soprattutto di festa. Grazie al nostro patrono San Nicola, la gente, sin dalle prime luci dell’alba, è piena di vita. Tra i vicoli della città vecchia si trova di tutto: anziani accorsi a celebrare il Santo, gruppi di ragazzi che ne approfittano per stare in compagnia degli amici e rimanere in giro tutta la notte, ma soprattutto comitive tutte al femminile che si ritrovano per accompagnare l’amica “vacantina” a fare il giro della colonna o per ringraziare San Nicola per aver trovato quello che è o sarà il compagno per tutta la vita.

Il tutto è accompagnato dai figuranti travestiti da San Nicola, dall’ottimo cibo ma anche dalla fiaccolata, che da ben 25 edizioni è sempre presente, e dai timpanisti del gruppo Nicolaus Barium che, con il loro spettacolo musicale a suon di tamburi, hanno aperto i festeggiamenti. La festa di San Nicola, per fortuna, è tutto questo.

print
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here