Il problema è nella testa, modo di dire ben conosciuto dai baresi e citato qualche giorno fa anche da Antonio Decaro. La scalinata che dai bastioni della muraglia di via Venezia porta fino giù a strada Palazzo di Città, purtroppo, ancora utilizzate come deposito di rifiuti.

Nelle scorse settimane il sindaco di Bari, insieme ad un gruppo di cittadini, ha ripulito il borgo antico dalla spazzatura abbandonata alla rinfusa anche nei luoghi frequentati da turisti.

Ieri pomeriggio, però, alcuni cittadini hanno di nuovo segnalato alla nostra redazione la presenza dei sacchetti di immondizia abbandonati in un punto di passaggio molto utilizzato per attraversare la città vecchia.

Eppure i cassonetti ci sono. Forse i luridi si stancavano troppo a percorrere pochi passi, lasciandoli così in quell’angolo storico, maltrattato con scritte sui muri e urina. Gente così dovrebbe essere multata in maniera esemplare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here