La parodia del cimitero in via Sparano a qualcuno non è piaciuta, compreso a uno degli operai che sta lavorando al restyling della via dello shopping. Dal camposanto al parcogiochi citato anche da Salvini è un attimo, il tempo di una scivolata.

Prendi una bambina, mettila sulla parte inclinata della panchina nera del salotto della musica e avrai uno scivolo a tutti gli effetti. Il progetto del primo isolato di via Sparano comincia a piacerci, perché pian piano la gente sta cominciando a capire che quelle panchine possono essere usate a seconda delle esigenze personali di ciascuno dei passanti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here