Bari al tempo del colera: una giornata di pioggia sulla spiaggia di Pane e Pomodoro. Ad ogni acquazzone consistente escono allo scoperto i cazzavoni, gli appassionati di kitesurf e altri sport acquatici, ma soprattutto una quantità massiccia di topi, scaricati in mare coi liquami fognari dall’ormai celeberrima condotta Matteotti.

Tra la denuncia e la barzelletta, un gruppo di appassionati di mare grosso, una sessantina in tutto, si danno appuntamento a Pane e Pomodoro per allenarsi negli sport acquatici, come il kitesurf. Tra loro c’è anche Beppe Fortunato, autentica spina nel fianco delle amministrazioni comunali per via di foto e video postati su Facebook.

A vedere l’ultimo scatto capolavoro, sembra proprio che lo sport principale per gli amanti di kitesurf come lui, sia quello di domare insieme alle onde, anche i topi che risescono a non annegare e che puoi vedere muoversi allineati e coperti in quantità da far invidia ai cinesi.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here