Siamo alle solite, quando non si riesce a trovare parcheggio per la macchina, ogni posto va bene. Lo abbiamo documentato tante volte: scivoli per disabili, doppia fila, marciapiedi, cassonetti della spazzatura e via dicendo. Persino, ormai non è un segreto per nessuno, il posto riservato ai mezzi di soccorso all’interno del Policlinico, dove sono state immortalate più volte anche le auto di Polizia Municipale, Guardia di Finanza e compagnia cantando.

Non fa eccezione, purtroppo, la rampa di discesa necessaria alle ambulanze per lo sbarellamento. Siamo a Neuroradiologia, non lontano dal padiglione Asclepios. Come si vede dalle foto, lo spazio lasciato ai soccorritori per effettuare le operazioni di carico e scarico del paziente in barella è davvero poco. Ne sanno qualcosa i poveretti che stamattina hanno dovuto penare per passare con una signora anziana subito dopo averle fatto eseguire una tac. Naturalmente, il parcheggio riservato ai mezzi di soccorso, difronte alla discesa, era anch’esso occupato da macchine. Chissà cosa penseranno i parcheggiatori incalliti quando l’ambulanza con la vecchia mamma in gravissime condizioni non riuscirà a fare tutte le manovre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here