La storia che vi raccontiamo oggi, per il capitolo della doppia fila con posto libero, è una storia triste, a tratti commovente. Per più di mezzora l’automobilista col suv – di cui vi abbiamo già raccontato altre quattro avventure nell’ultimo mese – ha tenuto in scacco la sosta e la vita di un paio di cercatori; quella specie di automobilisti che vedi aggirarsi senza troppe speranze a caccia di un posto sicuro da multe dove lasciare la propria auto. Il suv nero del supereroe di via Papa Pio XII, è abbandonato come al solito in mezzo alla strada, nonostante il posto libero. È come al solio l’orario del cambio turno degli uomini in divisa. Così, approfittando dell’assenza dei paladini del parcheggio, l’uomo col suv si impossessa nuovamente della strada. L’automobilista cercatore, incredulo e un po’ irato, chiede a destra e a manca di chi sia quel bestione, suona il clacson, si cimenta in qualche manovra al limite della guida fuoristrada, poi, quando meno se l’aspetta, l’arrivo del supereroe mascherato da automobilista barese. Qualche metro in retromarcia e finalmente un posteggio in doppia fila, a imprigionare un altro automobilista…del quale vi racconteremo nel prossimo episodio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here