Nei giorni scorsi, dopo una lunga trattativa, è stato compiuto il primo passo per l’acquisizione della ISAPA s.r.l., ovvero della società che gestisce la clinica RSA Villa Argento di Manduria. La ISAPA oltre a gestire la RSA Villa Argento è proprietaria della struttura in Manduria, nonché di un altro immobile funzionalizzato in Monteparano.

L’acquisizione dell’intero pacchetto di quote societarie è stata effettuata dalla cooperativa sociale “Il Salvatore” di Castellana Grotte per una cifra di circa 8milioni euro. L’operazione per conto della cooperativa è stata guidata da un gruppo professionale composto dall’avvocato Carmela Tiziana Pulpito, dall’avvocato Giacomo Cuscito e dal dottor Giovanni Biscozzi per l’ambito contabile-legale e dal dottor Antonio Cuscito per gli aspetti finanziari.

L’acquisizione, che si completerà nel corso dei prossimi mesi, sarà supportata da un leverage finanziario e rappresenta una delle prime progettate dalla cooperativa nell’ambito di una sua più ampia progettazione di concentrazione e di razionalizzazione dei suoi servizi RSA e clinici in Puglia.

Infatti, allo stato e tuttora, sono in corso altre trattative da parte sia della cooperativa e sia di altre società collegate per l’ampliamento della gamma geografica dei servizi grazie all’esperienza maturata dai membri del suo CdA Antonio Lanzilotta (presidente), Michele Aiello (vice – presidente) e Michele Schettino (consigliere).