Giornata con le stelle

domenica 9 ottobre · 9.30 - 12.30 Cinema Esedra Largo mons. Curi, 17 · Bari INGRESSO GRATUITO

“La notte dei ricercatori 2011”, appuntamento al Campus il 23

(21 settembre 2011) BARI - Avrà inizio venerdì prossimo, 23 settembre, l'evento "La notte dei ricercatori 2011", il cui programma è già stato presentato a Palazzo di Città e che prevede una serie di attività che possano sensibilizzare gli interessati su un argomento sempre attuale: "Innovazione per il benessere". La manifestazione si terrà, contemporaneamente, in 320 città di 32 Paesi in tutta l'Europa, ma per quello che riguarda il capoluogo pugliese, per partecipare basterà dirigersi al Campus, all'ingresso di via Re David.

“Prendere o lasciare”, domenica 25 la seconda giornata cittadina del riuso

(21 settembre 2011) BARI – Se avete frigoriferi, lavatrici, mobili, utensili, pentole, giochi per bambini, computer e apparecchi informatici che hanno fatto ormai il loro tempo, non aspettate la mezzanotte del 31 dicembre per scaraventarli dai vostri balconi, ma portateli, domenica 25 settembre, nel piazzale tra via Caldarola e via Salapia al quartiere Japigia. Nell’ampio parcheggio fra la chiesa della Resurrezione e il mercato coperto, infatti, tra le 8 e le 13 si svolgerà la seconda edizione di “Prendere o lasciare”: non si tratta di un quiz, bensì di un'iniziativa dedicata al riuso, un progetto inserito nel programma della vigente amministrazione comunale (capitolo “Città giovane”) e che trae spunto dall’iniziativa “Sperrmüll” (= “enorme spazzatura”) promossa dal comune tedesco di Friburgo.

Bari, “Made in Italy Agroalimentare”: cosa c’è nei nostri piatti

(20 settembre 2011) BARI – Una grande iniziativa voluta dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e dall’Associazione Festival della Scienza sta per prendere il via dal capoluogo pugliese. Si tratta del progetto “150 anni di scienza” che si colloca all’interno dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Domani, mercoledì, presso la sala Murat di Piazza del Ferrarese sarà inaugurata la mostra dal nome “Made in Italy Agroalimentare” che si pone l’obiettivo, nell’ambito del progetto voluto dal CNR, di far compiere al visitatore un excursus sull’evoluzione delle tecniche e del know how legati alla dieta mediterranea e all’agricoltura nel nostro Paese.

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli