Bari, Erri De Luca per il “Mese della memoria”

(2 febbraio 2012) BARI - Si è svolto ieri l'evento più atteso del "Mese della memoria", l'incontro con lo scrittore Erri De Luca. Ad attendere il noto scrittore napoletano, nel gremito salone del Centro Polifunzionale dell'Ateneo di Bari, ex Palazzo delle Poste, Marina Losappio dell'associazione Presìdi del Libro, organizzatrice insieme con Gilda Melfi delle oltre 50 iniziative di questo importante appuntamento dei pugliesi con la memoria della shoah, giunto alla 4a edizione.
video

Adelfia, inaugurata la prima Community Library del Barese: caffetteria, pinacoteca e lettura per tutti

Inaugurata ad Adelfia la prima community library del Barese. Tre BICI-SCAMBIO-TECHE permettono la diffusione dei testi della biblioteca per strada. Diversi i servizi, dalla possibilità di utilizzare tecnologie avanzate per la lettura, alla caffetteria e pinacoteca.

Pagliacci al Petruzzelli, la prima non sazia. Discreto il debutto di Bellocchio a teatro

La nostra "civetta" ci racconta com'è andata la prima dell'opera "Pagliacci" di Leoncavallo, in scena ieri al Teatro Petruzzelli. Diverse luci e qualche ombra. Non male il debutto di Bellocchio a teatro. Pubblico abbastanza freddo, spiazzato anche dalla durata: un'ora e quindici minuti.
video

Altamura, il piccolo Luigi sulle orme di Roberto Bolle: a 13 anni balla a New York, Parigi e Londra

La danza nel sangue e un talento innato. Il giovane Luigi Peragine di Altamura ha solo 13 anni ha già scoperto la sua strada: fare il ballerino di danza classica.

Cinema, anche Aldo Giovanni e Giacomo scelgono la Puglia: ciak si gira “Odio l’estate”

Puglia mai come prima terra per il cinema, dopo che perfino le nuove avventure di 007 hanno sullo sfondo i paesaggi di Gravina anche Aldo, Giovanni e Giacomo girano qui il loro nuovo film

La Biblioteca Deserta non le manda a dire

Inizio ottobre, ore 20, venerdì. Buio. Sound check pre-concerto. Boom...boom...boom...il fonico sta sistemando i livelli della batteria e ciò che sentiamo assomiglia molto al rimbombo in locale vuoto. Se il destino è racchiuso in un nome, allora l'appuntamento con La Biblioteca Deserta doveva iniziare così. Quartetto di Monopoli (Ba), età indefinibile ammesso che importi a qualcuno, ci accomodiamo con solo due di loro “che tanto Frediano ti attacca il pippone” scherza Francesco. Le parole salgono e la birra scende.

Musica, il duo Linda Hedlund e Roberto Issoglio all’Auditorium S.Teresa dei Maschi venerdì 11 aprile

Venerdì 11 aprile alle ore 21 all'Auditorium S.Teresa dei Maschi, ci sarà il concerto del duo Linda Hedlund e Roberto Issoglio.

Per mano di fronte all’oltre. Come parlare ai bambini della morte

In questa società si tende ad allontanare dalla vita la percezione e l’idea della morte, quasi a credere che realmente che la giovinezza sia eterna e a pensare di essere davvero immortali. Ma dobbiamo aprirci alla coscienza che tutti i tipi di emozioni concorrono alla stessa possibilità di crescita nonostante il modello sociale proposto oggi, un modello in cui il dolore, la sofferenza sono banditi.
video

“Io medico” di Felice Spaccavento su Amazon: storie vere di ordinaria sanità

"Io, medico" è più di un libro: la prova di maturità del 47enne Felice Spaccavento. Una raccolta di storie di ordinaria sanità.

Gabriella Genisi presenta il libro “Giallo ciliegia”, il nuovo caso della sexy-commissaria Lolita Lobosco

(28 ottobre 2011) BARI – Una Bari Vecchia mirabilmente dipinta dalla penna di una simpatica e dinamica ‘Casalinga Appagata’. Già, perché Gabriella Genisi, classe ’65, sposata e madre di due figli, è sì una scrittrice di successo, ma prima di tutto una casalinga di professione per nulla ‘disperata’. ‘Giallo ciliegia’ è il titolo del suo nuovo libro, edito Sonzogno, che segue il primo ‘La circonferenza delle arance’ (sempre per la stessa casa editrice), che presto approderanno in tv in una serie televisiva targata Rai. Lolita Lobosco, detta Lolì, è il commissario di polizia di Bari. Una burrosa donna di 37 anni che ogni giorno deve combattere nel mondo tutto al maschile del commissariato, oltre che con la sua quinta di reggiseno, che rischia di farle saltare i bottoni della camicia della divisa ogni volta che respira. All’inizio dell’afosa estate 2010, a qualche giorno dall’inizio dei Mondiali di calcio in cui proprio Cassano, il ‘pibe de oro’ barese, non è stato convocato, l’arrivo in questura di due donne di Bari Vecchia, “con l'aria di essere uscite per la prima volta da quelle antiche mura”, che chiedono del commissario Lobosco per denunciare una misteriosa scomparsa, scombussolerà la vita di Lolì.

Comunicati Stampa

Gli Ultimi Articoli