Bitonto, sorvegliato speciale viola semilibertà: arrestato

(19 marzo 2012) BITONTO - Non è stato trovato in casa nonostante avesse l’obbligo di non uscire in ore notturne ed è finito in manette. Si tratta del sorvegliato speciale 28enne, Luigi Sergio, di Bitonto, arrestato dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di violazione degli obblighi a lui imposti.

Bari, spacciava droga in piazza Garibaldi: arrestato 23enne

Lo hanno sorpreso in piazza mentre spacciava marijuana ad un tossicodipendente. È quanto hanno scoperto a Carbonara di Bari i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari che hanno arrestato il 23enne Antonio Sciacovelli, già noto alle Forze dell’Ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Inchiesta Dec, buco da 350 milioni: si cercano fondi neri

(17 marzo 2012) BARI – “Giro”, è questa la parola chiave nell’inchiesta “Dec” inerente agli appalti concessi, negli ultimi anni, al gruppo imprenditoriale Degennaro. Conti in banca scoperti, fornitori in attesa di essere pagati, 350milioni di euro mancano all’appello. Spariti nel nulla, nessuna traccia di questi soldi. Si ipotizza, quindi, l’esistenza di fondi neri. Ecco l’importanza del “giro”: il denaro veniva dirottato tempestivamente su conti dei quali non si sa ancora nulla. Nel frattempo emergono nuovi particolari sulla ricostruzione della vicenda, da parte dei pm, inerente al centro direzionale del San Paolo.

Santeramo in Colle, aveva in casa cocaina e marijuana: arrestato

Deteneva in casa cocaina e semi di marijuana ma scoperto è finito in manette. Si tratta di un 26enne incensurato del luogo, arrestato a Santeramo in Colle dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Appalti Bari, anche la Corte dei Conti indaga sui Degennaro

(16 marzo 2012) BARI – La Corte dei Conti Puglia ha aperto quattro fascicoli relativi alle attività del gruppo Degennaro, finito sotto inchiesta da parte della Procura di Bari. Lo ha confermato oggi il procuratore Francesco Lorusso. Ci sarebbero inoltre nuovi sospetti anche sui giardini di via Pappacena, nel quartiere barese di Poggiofranco, al centro di indagini già negli anni scorsi. L’inchiesta era stata però archiviata perché non erano emersi danni all’erario. Il caso è stato riaperto a seguito dei nuovi elementi emersi.

Bari, è morto il pedone investito ieri su Viale della Repubblica

(16 marzo 2011) Bari - E’ morto il pedone che ieri mattina era stato investito da un’autovettura mentre attraversava sulle strisce pedonali il trafficato Viale della Repubblica. A constatarne il decesso oggi sono stati i medici del Policlinico di Bari dove l’uomo è stato subito portato e ricoverato in rianimazione.

Appalti Bari, spunta anche parcheggio di Corso Cavour

(16 marzo 2012) BARI – Nuovi particolari emergono dall’inchiesta della Procura di Bari in relazione agli appalti concessi dal Comune al gruppo Dec della famiglia Degennaro. Oltre ai due parcheggi interrati di piazza Giulio Cesare e piazza Cesare Battisti, al centro direzionale polifunzionale del san Paolo, al mercato di via Caldarola, a Japigia e ai giardini di via Matarrese, a Poggiofranco, è finito nel mirino delle indagini anche il parcheggio di corso Cavour. Attesa per oggi la conferenza stampa del sindaco Michele Emiliano, che su Twitter dichiara: “Ho un punto debole: i frutti di mare”.

Bari, blitz antimafia contro il clan Strisciuglio: 34 arresti

(16 marzo 2012) BARI – I carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno inflitto un nuovo, duro colpo ai danni del clan mafioso egemone nel capoluogo pugliese: quello degli Strisciuglio. La Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Bari ha emesso 34 provvedimenti di carcerazione a carico di altrettanti soggetti affiliati al clan.

Rapina Audi A4 a Sammichele: 19enne bloccato a Bari e arrestato dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno arrestato con l’accusa di rapina aggravata il 19enne barese Vito Bratta, già noto alle Forze dell’Ordine. Il giovane, insieme ad altri due complici in corso di identificazione, aveva rapinato un’autovettura Audi A4 a Sammichele di Bari ad un 60enne del luogo.

Appalti Bari, l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco Emiliano

(15 marzo 2012) BARI – “Se ama davvero la sua città Emiliano deve dimettersi”, l’opposizione del Pdl di Ninni Cea commenta così le vicende giudiziarie relative agli appalti pubblici che sembra stiano coinvolgendo anche il primo cittadino Michele Emiliano. L’inchiesta “Sub Urbia”, che sta interessando la società De Gennaro, ha chiamato in causa l’amministrazione comunale.

Comunicati Stampa

Gli Ultimi Articoli