Reati predatori, carabinieri all’opera per contrastare il fenomeno: 4 arresti e sei denunce

(27 gennaio 2012) BARI - Continua l’impegno dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari contro il fenomeno dei reati predatori. Tra la serata di ieri e questa notte a Bari e provincia sono finite in manette 4 persone mentre altre sei sono state denunciate.

Sciopero tir, benzinai: a Bari la situazione torna alla normalità

(27 gennaio 2012) BARI – Code ai distributori di benzina, strade ripopolate di automobili. Così si è presentata Bari questa mattina. Il carburante da ieri sera è tornato e la città, dopo quattro giorni di blocchi e scioperi sembra essersi “risvegliata”.

Bisceglie, aggredisce un uomo durante una lite: arrestato 49enne

(27 gennaio 2012) BARI- Nel corso di una lite scaturita da futili motivi legati a vecchi rancori, ha improvvisamente raggiunto ed aggredito un uomo provocandogli gravi lesioni. È accaduto ieri sera a Bisceglie dove i Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato un 49enne incensurato del luogo con le accuse di violenza privata e lesioni personali aggravate. I militari, trovandosi per accertamenti presso il locale pronto soccorso, hanno notato sopraggiungere un uomo con il volto tumefatto ed insanguinato il quale, alla loro richiesta di chiarimenti in merito alle lesioni che presentava, riferiva di essere stato da poco aggredito da un uomo nelle adiacenze del parcheggio dell’ospedale. A quel punto i militari si mettevano sulle tracce dello stesso rintracciandolo e bloccandolo, ancora in zona, con il dorso della mano sinistra sporco di sangue. La successiva attività d’indagine ha permesso, anche sulla base delle dichiarazioni rese da alcuni testimoni che avevano assistito alla scena, di accertare le responsabilità a carico del 49enne che veniva tratto in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, associato presso la locale casa circondariale. La vittima, un coetaneo 49enne del luogo, ha riportato lesioni al volto giudicate guaribili in giorni 30. Comando Provinciale Carabinieri Bari Sala Stampa

Maxi sequestro al clan Di Cosola-Stramaglia: sigilli a beni per 8,5 milioni

(26 gennaio 2012) BARI – In un’operazione condotta dalle Fiamme gialle e coordinata dalla DDA di Bari, sono stati sequestrati oggi beni mobili e immobili e attività commerciali, per un valore di circa 8,5 milioni di euro, appartenenti ai clan mafiosi Di Cosola-Stramaglia. Le proprietà erano intestate a dei prestanome, affiliati alla “famiglia”, coinvolti nell’operazione “Hinterland” che nel 2010 portò all’arresto di 92 appartenenti all’organizzazione criminale.

Sciopero tir, a Bari torna la benzina e la merce nei supermercati

(26 Gennaio 2012) BARI – Mentre in molte zone d’Italia la protesta dei camionisti continua, a Bari la situazione pare essersi parzialmente sbloccata e le prime autobotti di carburante hanno già rifornito alcuni distributori. Anche i supermercati del capoluogo pugliese hanno regolarmente ricevuto la consegna di latte, farina e uova.

Bari, armi e munizioni rinvenute dai carabinieri nel quartiere Picone

(26 gennaio 2012) BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro, hanno rinvenuto, accuratamente occultate, all’interno di due cassette ENEL di un condominio del quartiere Picone:

Agguato al San Paolo: ucciso un pregiudicato 38enne

(26 gennaio 2012) BARI – Dopo l’agguato di cinque giorni fa a Grumo Appula, nel quale morirono due uomini di 24 e 38 anni per un regolamento di conti interno al gruppo malavitoso che gestisce il traffico di droga sul territorio, la scorsa notte al quartier San Paolo si è verificato un nuovo episodio di violenza criminale: un uomo di 38 anni, Giuseppe Petrone, è stato colpito mortalmente da tre proiettili all’addome e alla testa sotto la sua abitazione, in via Miglionico.

Maria d’Introno, a Corato arriva la salma della “sposina di Biella”

(26 gennaio 2012) CORATO - È atteso per oggi l’arrivo della salma di Maria d’Introno, una delle ultime vittime della crociera della morte, nel suo paese natale che aveva lasciato per Biella con il marito Vincenzo Roselli, con il quale era in vacanza sulla Costa Concordia, salvo assieme agli altri parenti di Maria.

Bari, truffa ai danni dello stato: sequestrati 12 milioni di contributi pubblici

(25 Gennaio 2012) BARI - Truffa aggravata ai danni dello Stato e falso ideologico. Sono le accuse contestate al gruppo De Gennaro, che stamattina ha subito un sequestro di 12 milioni di euro ottenuti grazie agli incentivi della legge 488 del 1992, una tra le più esposte alle frodi degli ultimi anni.

Noci, fulmine distrugge parte del campanile della chiesa Madre

(25 gennaio 2012) NOCI – «Un fulmine e una fumata di polvere», così gli abitanti di Noci descrivono il momento in cui il campanile della chiesa Madre della città veniva colpito, questa mattina, da un fulmine provocando il crollo di gran parte della cuspide barocca. Immediati gli interventi, ma la struttura è stata dichiarata inagibile.

Comunicati Stampa

Gli Ultimi Articoli