Modugno, scomparsa donna 31enne: i parenti lanciano un appello su Facebook

MODUGNO – Nadia Ibrahim, 31enne di Modugno, si è allontanata da casa lunedì 27 maggio e da allora non si hanno più sue notizie. La donna era uscita di casa per andare al lavoro ma da una settimana si sono perse le sue tracce e i familiari hanno deciso di denunciarne la scomparsa in Procura.

Bari, 43enne rintracciato sul bus: era ai domiciliari

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari hanno arrestato Antonio De Santis, 43enne del quartiere Carbonara, detenuto agli arresti domiciliari, con l’accusa di evasione.

Brescia, arrestato 32enne vicino a gruppi criminali di Bitonto: era evaso dall’Ospedale Civile di Foggia

Nelle prime ore di ieri 30 maggio, a Manerba sul Garda (BS), su richiesta della Procura della Repubblica di Bari, la Squadra Mobile di Bari ed il Commissariato di P.S. di Bitonto, coadiuvati da personale della Squadra Mobile di Brescia, dal Servizio Centrale Operativo e dal Servizio Polizia Scientifica, hanno tratto in arresto Francesco RIZZI, di anni 32, evaso il 10 novembre dello scorso anno dal Reparto di Chirurgia d’urgenza dell’Ospedale Civile di Foggia, ove era momentaneamente ricoverato in regime di detenzione, dovendo espiare una pena definitiva, presso la Casa Circondariale di Foggia, con scadenza maggio 2017.

Bari, copiò tesi per ottenere una cattedra: condannata a un anno e quattro mesi

BARI – Condannata oggi da Ambrogio Marrone, gup del tribunale di Bari, Giuseppina Pizzolante, l'aspirante prof accusata d'aver copiato una tesi di dottorato sull'adozione internazionale spacciandola come propria: per lei un anno e quattro mesi di reclusione. Assolti invece Angelo Esposito, presidente dell'Ordine degli Avvocati di Taranto e Gabriella Carella, docente di diritto internazionale della facoltà di Giurisprudenza. La sentenza è stata emessa al termine di un processo celebrato con rito abbreviato

Bari, estorsione e usura: tredici persone in manette tra Japigia, Cellamare e Triggiano

BARI – Tredici persone sono state arrestate questa mattina all’alba con l’accusa di usura e estorsione con l’aggravante di metodo mafioso ai danni di commercianti e imprenditori dell’area di Triggiano. Il blitz, finalizzato a disarticolare un gruppo criminale vicino ai clan locali dei Parisi e dei Palermiti, è stato condotto nel quartiere Japigia di Bari e nei centri urbani di Cellamare e Triggiano.

Ex Fibronit, bonifica definitiva del sito? Giovedì 30 maggio a Palazzo di Città presentazione del bando

BARI – L’ex Fibronit, sito in disfacimento, immobile da decenni. Ora però qualcosa sembrerebbe muoversi. Si, perché domani mattina, giovedì 30 maggio, verrà illustrato presso Palazzo di Città il bando per la bonifica definitiva del sito. Prenderanno parte all’incontro il sindaco Michele Emiliano, l’assessore all’Ambiente Maria Maugeri e il dirigente della Ripartizione Igiene, Ambiente e Sanità Vincenzo Campanaro.

Bari, maratona antimafia a Poggiofranco: 600 studenti per dire “No” alla criminalità

BARI - A due settimane dal triplice omicidio avvenuto nel quartiere San Paolo, oltre 600 alunni delle scuole baresi hanno dato il via alla maratona radiofonica organizzata dall’associazione culturale Kreattiva e dalll’Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata del Comune di Bari.

Om Carrelli, operai manifestano davanti alla Regione bloccando il Lungomare: «Sveglia! Vogliamo il lavoro»

BARI – A partire dalle ore nove di stamattina, circa 200 lavoratori in cassa integrazione, tra dipendenti dell'ex Om Carrelli di Bari e rappresentanti sindacali (Cgil Cisl e Uil), hanno manifestato davanti alla sede della giunta regionale per via della chiusura per cessata attività della fabbrica barese.

Bari, tre senza tetto minacciano di gettarsi dal balcone in via Re David

BARI - In via Re David, in questi minuti, tre senza tetto minacciano di gettarsi nel vuoto dal balcone di un palazzo. ancora sconosciute le motivazioni del gesto. Dalle prime ricostruzioni parrebbe trattarsi di un atto di protesta.

Maxi operazione antidroga a Bari e provincia: arrestate 5 persone

BARI – Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con quest’accusa sono state arrestate in flagranza di reato cinque persone tra Bari, Gioia del Colle, Casamassima e Gravina. Nel corso del servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nelle prime ore del giorno dai carabinieri del capoluogo, sono stati sequestrati oltre 500 grammi di droga e due pistole.

Comunicati Stampa

Gli Ultimi Articoli