Corato, deteneva droga mentre era agli arresti domiciliari

Un giovane 30enne di Corato, in quest’ultimo centro, a Gennaio del corrente anno, era sottoposto agli arresti domiciliari, ciò nonostante, era stato sorpreso a detenere illecitamente sostanza stupefacente.

Adelfia, sorpreso in atti sessuali con una minore: arrestato 64enne

L’uomo è stato sorpreso in macchina mentre compiva atti sessuali con una minore di anni 14, di origine rumena, e per questo è finito in manette. Si tratta di un 64enne di Valenzano,,arrestato giovedì pomeriggio ad Adelfia dai Carabinieri della locale Stazione, in collaborazione con i colleghi della Sezione di P.G. della Procura della Repubblica di Bari, nella circostanza liberi dal servizio, con l’accusa di atti sessuali con minorenne.

Comune di Bari sotto accusa, piccolo imprenditore denuncia trattenuta di fondi

(3 febbraio 2012) BARI - Di seguito pubblichiamo integralmente la lettera di un piccolo imprenditore di Andria in cui l'uomo denuncia pubblicamente presunti comportamenti poco chiari da parte del Comune di Bari, accusato dall'imprenditore di trattenuta di fondi e mancati pagamenti.

Terlizzi, 21enne rapina banca ma viene scoperto: ordinanza eseguita dai carabinieri

(3 febbraio 2012) BARI - I Carabinieri della Tenenza di Terlizzi, in collaborazione con la Stazione Carabinieri di Cerignola (FG), hanno tratto in arresto, in quest’ultimo centro, su ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Trani su richiesta della locale Procura della Repubblica, Francesco Marinaro, 21enne di Cerignola e già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile di rapina.

Altamura, ruba la pensione ad una anziana: preso 22enne

(3 febbraio 2012) BARI - Un giovane ha derubato la pensione ad una anziana all’uscita dell’ufficio postale ma, individuato, è finito in manette. È accaduto ad Altamura, dove i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto il 22enne Albanese Ilir Gjuzi, noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto con destrezza.

Bari, Mingo tenta la consegna di un caciocavallo alla Cancellieri: finisce in ospedale

(3 febbraio 2012) BARI - “Disavventura” per l’inviato barese di Striscia la Notizia, Mingo. Ieri pomeriggio ha tentato di consegnare un caciocavallo, insieme al suo compagno di Striscia, Fabio, al ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, nello spiazzo antistante la Prefettura di Bari. L’uomo è stato spintonato dalla polizia al punto tale da doversi recare al pronto soccorso. Una contusione alla spalla e una ferita alla fronte i risultati di questa consegna fallita. Sono in corso ulteriori accertamenti per comprendere e chiarire al meglio l’accaduto.

Bari, arrestati 4 presunti affiliati al clan Strisciuglio

(3 febbraio 2012) BARI – Nuovo colpo inferto dalla giustizia al clan mafioso egemone nel capoluogo pugliese, gli Strisciuglio. Nella notte è scattato il blitz dei carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bari, che ha portato all’arresto di quattro persone ritenute vicine al gruppo criminale. L’ordinanza irrevocabile di accoglimento di appello è stata emessa dal tribunale del Riesame su richiesta della Dda della locale Procura della Repubblica.

Tir si ribalta nel rione San Paolo, strade bloccate

(1 Febbraio 2012) BARI – Caos e traffico bloccato sulle strade del rione San Paolo. Un autotrasportatore ha perso il controllo del proprio tir che si è ribaltato in viale delle Regioni. Le operazioni per rimuovere il veicolo potrebbero durare molte ore.

Capurso, sequestra e picchia la convivente: arrestato 59enne

(1 Febbraio 2012) CAPURSO – Un 59enne incensurato residente a Casamassima è stato arrestato oggi dai carabinieri di Capurso per aver sequestrato e picchiato la propria convivente. Il gesto estremo dell’uomo pare sia seguito all’annuncio della compagna di interrompere la relazione sentimentale.

Sammichele di Bari, sorpreso con 30 grammi di cocaina: in manette 38enne

(1 febbraio 2012) SAMMICHELE DI BARI - Un giovane aveva 30 grammi di cocaina ed una ingente somma di denaro per questo è finito in carcere. Si tratta di Kiwan Talal, 38enne di Turi, noto alle forze dell’ordine, arrestato ieri mattina in quel centro dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli