Bari, maxi operazione antidroga: 650 chili di marijuana sequestrati

( 20 Febbraio 2012 ) BARI - Gran da fare per gli agenti della Guardia di Finanza di Bari, che questa mattina al porto del capoluogo pugliese hanno sequestrato una quantità di marijuana superiore a una tonnellata e arrestato tre camionisti, un romeno e due albanesi in due operazioni.

Preoccupazione per Salvatore Girone: è di Bari il militare arrestato in India

(20 febbraio 2012) BARI - Resta alta la tensione tra Italia e India, mentre i due militari pugliesi Massimiliano Latorre, 45enne, di Taranto, e Salvatore Girone, 34enne, di Bari, coinvolti nell’incidente marittimo di mercoledì scorso al largo delle coste indiane nel quale hanno perso la vita due pescatori scambiati per pirati, restano sotto custodia della polizia di Kollam, in India. Resteranno per tre giorni di fermo giudiziario, fra 72 ore il giudice li vedrà per decidere se mandarli in prigione.

Galleria Cavour, da oggi lo smantellamento

(20 febbraio 2012) BARI - Nonostante i ricorsi e nonostante la speranza che questo giorno non arrivasse mai, eccolo giunto: le bancarelle della “Galleria Cavour” saranno smantellate oggi e chi si opporrà all’ordinanza sarà considerato abusivo, ricevendo una multa di 5mila euro, per ogni giorno in più di permanenza senza autorizzazione.

Casamassima, ruba in un ipermercato: arrestato 31enne

(18 febbraio 2012) CASAMASSIMA - Pensava di averla fatta franca avendo oltrepassato la barriera delle casse con numerose bottiglie di liquore ma, scoperto, è finito in manette. Si tratta di Zviadadze Imeda, di nazionalità Georgiana e noto alle forze dell’ordine, arrestato dai Carabinieri della Stazione di Casamassima, con l’accusa di furto aggravato, ai danni di un noto ipermercato della zona.

Acquaviva delle Fonti, in manette sorvegliato speciale: parlava al cellulare

(18 febbraio 2012) ACQUAVIVA DELLE FONTI - Sebbene sottoposto alla sorveglianza speciale, l’uomo è stato notato mentre intratteneva una conversazione al telefonino che non avrebbe potuto utilizzare ed è finito in manette. Dovrà difendersi dall’accusa di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, Giuseppe Antonio Padalino, 28enne del luogo, noto alle forze dell’ordine, arrestato in quel centro dai Carabinieri della locale Stazione.

Bari, deteneva armi e droga: arrestato 23enne

(18 febbraio 1012) BARI - Una pistola semiautomatica cal. 6,35 con matricola abrasa, completa di caricatore, in ottimo stato di conservazione, 29 cartucce di vario calibro di cui 5 da guerra, 2 Kg di hashish suddivisi in 19 panetti, svariato materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e 5.350.00 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio, sono stati rinvenuti dai Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo, collaborati da quelli del “Nucleo Cinofili” di Modugno, che hanno arrestato un 23enne incensurato del luogo, trovato in possesso di tutto questo materiale che deteneva all’interno di una abitazione.

Bari, tentano una truffa ai danni di un gioielliere con carta di credito oggetto di furto

(17 febbraio 2012) BARI - I Carabinieri della Compagnia di Bari Centro hanno eseguito, su ordine della locale Procura della Repubblica, due ordinanze di applicazione di misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Bari: arresti domiciliari nei confronti di Michele Ricci (21enne di Valenzano); obbligo di presentazione alla P.G. per C.G. (22enne di Capurso). Entrambi accusati di truffa e ricettazione.

Gravina, crolla solaio di una palazzina: ferita 45enne

(17 febbraio 2012) GRAVINA – Cinque famiglie hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni e una 45enne romena ha riportato ferite a una gamba, in seguito al crollo del solaio al terzo piano di una palazzina. L’incidente si è verificato in via Gogavino, a Gravina, intorno alle 21.30 di ieri.

Bari, sequestrati 16mila prodotti di Carnevale

(17 febbraio 2012) CASAMASSIMA – Si sa a Carnevale ogni scherzo vale. Ma questo non sarebbe stato assolutamente gradito e soprattutto sarebbe potuto essere molto pericoloso. Ben 16mila prodotti, tra maschere, parrucche, costumi, giocattoli e trucchi, sono stati sequestrati ieri pomeriggio in un deposito del Baricentro, a Casamassima, dalle Fiamme Gialle, perché pericolosi per la salute pubblica. La merce, proveniente dalla Cina, era priva del marchio “CE”, ossia del certificato di sicurezza del prodotto e dei materiali con cui è stato realizzato. Denunciato il responsabile legale del deposito.

Bari, rubano in un negozio e scippano una passante: due arresti e una denuncia

(16 febbraio 2012) BARI - Ieri sera i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo, Bari Centro e del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari, a seguito di un segnalato scippo avvenuto poco prima in via Pitagora ai danni di una passante, intercettavano una autovettura che, non fermandosi all’alt imposto, si dava a precipitosa fuga, venendo bloccata, dopo un inseguimento, in via Milella.

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli