Grumo Appula, aggressione contro i carabinieri: arrestato un 25enne

(5 gennaio 2012) GRUMO APPULA - Non gradisce il controllo e aggredisce i Carabinieri. Dovrà difendersi dalle accuse di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, un 25enne incensurato di Palo del Colle, arrestato ieri pomeriggio a Grumo Appula dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Modugno.

Bari, viola gli obblighi: sorvegliato speciale in manette

(5 gennaio 2012) BARI - Sorpreso in strada oltre l’orario consentito è finito in manette. Si tratta del sorvegliato speciale barese Alessandro Lopez arrestato nella tarda serata di ieri dai Carabinieri della Stazione di Bari Principale con le accusa di violazione degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale di P.S. e di resistenza a P.U..

Altamura, 500 euro per non divulgare foto compromettenti: un arresto

(5 gennaio 2012) ALTAMURA - Ha costretto una 36enne a consegnargli 500 euro per non divulgare presunte foto compromettenti. Si tratta di un 19enne di Altamura, arrestato ieri sera in quel centro dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di estorsione.

Bari, coppia in manette: confezionavano dosi di cocaina

(4 dicembre 2011) BARI-Sono stati sorpresi a confezionare 30 dosi di cocaina in casa e sono finiti in manette. Si tratta di un 36enne e di una coetanea, entrambi baresi del quartiere “Madonnella”, arrestati ieri sera dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bari Centro, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e contrabbando di tabacchi lavorati esteri. I militari, durante uno specifico servizio, hanno fatto irruzione nella casa sorprendendo i due mentre erano intenti a confezionare 30 dosi di cocaina sul tavolo della cucina. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire nell’appartamento ulteriori dosi della stessa sostanza, per complessivi grammi 15, un bilancino di precisione, materiale per il taglio e confezionamento dello stupefacente, 150 euro in contanti oltre a 59 stecche e 100 pacchetti di sigarette delle marche “Marlboro”, “Merit” ed “L&M”, di produzione albanese, il tutto sottoposto a sequestro. Tratti in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, la donna è stata associata presso la locale casa circondariale mentre l’uomo associato, per un problema di salute, presso il Reparto carcerario Ospedaliero del Policlinico. Comando Provinciale Carabinieri Bari Sala Stampa

Molfetta, 20kg di botti nel seminterrato: due denunce dei carabinieri

Sono stati trovati in possesso di 20 kg di ordigni esplosivi, confezionati artigianalmente, che detenevano in un seminterrato adiacente alla loro abitazione.

Bari, in manette 19enne denunciato per stalking

(30 dicembre 2011) BARI- Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Bari Santo Spirito hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in regime degli arresti domiciliari, emessa dalla Gip del Tribunale di Bari il 29 dicembre u.s. – su richiesta della locale Procura della Repubblica - a carico di un 19enne incensurato di Bari, poiché ritenuto responsabile di atti persecutori e tentativo di atti sessuali con due minori infraquattordicenni. Le indagini traggono origine da una denuncia presentata lo scorso mese di ottobre, in seguito alla quale si è potuto appurare che, il diciannovenne, attraverso l’assiduo invio di sms a sfondo sessuale ad entrambe le vittime, nonché mediante contatti Facebook e pedinamenti presso i luoghi abitualmente frequentati da una di esse, ha provocato nelle stesse e nei rispettivi genitori uno perdurante e grave stato di ansia e paura tale da indurle a modificare i propri stili di vita. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. Comando Provinciale Carabinieri Bari Sala Stampa

Modugno, era agli arresti domiciliari e tenta di evadere: arrestato

(28 dicembre 20119 BARI- Lunedì pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Modugno hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per evasione, Leonardo Caputo, classe 1944, noto alle forze dell’ordine. L’uomo, che si trovava sottoposto agli arresti domiciliari, dopo che i Carabinieri lo avevano arrestato 4 giorni fa, per resistenza a pubblico ufficiale, è stato sorpreso fuori dalla sua abitazione. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, Caputo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari. Comando Provinciale Carabinieri Bari Sala Stampa

Triggiano, marijuana nel condominio: arrestato 21enne

Nascondeva 4 grammi di marijuana nel comodino della camera da letto. Si tratta di un 21enne di Triggiano arrestato dai Carabinieri della locale Compagnia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, durante uno specifico servizio, hanno eseguito una perquisizione all’interno dell’abitazione del giovane rinvenendo nel comodino 4 grammi di marijuana, suddivisi in dosi, unitamente a materiale per il confezionamento della droga e 100 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. Tratto in arresto il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale. Comando Provinciale Carabinieri Bari Sala Stampa

Capurso, ladro d’appartamento arrestato la notte di Natale

Approfittando dell’assenza dei proprietari, si è introdotto in un’abitazione di Capurso, impossessandosi di monili in oro ma l’inaspettato rientro dei proprietari ha colto di sorpresa il malfattore. Lo stesso vistosi scoperto, dopo una breve colluttazione ha tentato la fuga venendo bloccato dai Carabinieri nel frattempo intervenuti. Si tratta di un 45enne barese già noto alle Forze dell’Ordine, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Compagnia di Triggiano con l’accusa di furto aggravato. Immediatamente giunti sul posto su segnalazione al “112” effettuata dalle vittime, i militari hanno bloccato il malfattore traendolo in arresto. La refurtiva costituita da tre orologi, quattro anelli, una collana e orecchini in oro appena asportati, è stata restituita all’avente diritto mentre il 45enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione. Comando Provinciale Carabinieri Bari Sala Stampa

Bari, sorpreso con un amico “controindicato”: sorvegliato speciale in manette

Sottoposto alla sorveglianza speciale è stato sorpreso in compagnia di un amico “controindicato”, privo della carta precettiva. Dovrà difendersi dalle accuse di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale, il 28enne Nicola Piperis, arrestato la vigilia di Natale a Bari dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale. I militari, nel corso di un controllo effettuato al giovane che si trovava in via Bruno Buozzi, lo hanno sorpreso, privo della prescritta carta precettiva, in compagnia di un coetaneo già noto alle Forze dell’Ordine. Tratto in arresto, il 28enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale. Comando Provinciale Carabinieri Bari Sala Stampa

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli