Progetto “Mi.Mo”, i cittadini valutano i trasporti pubblici

(16 settembre 2011) BARI – L’Assessore alla Mobilità e al Trasporto pubblico, Guglielmo Minervini, presenterà lunedì 19 “Mi.Mo: I cittadini migliorano la mobilità”, un innovativo progetto di cittadinanza attiva: gli utenti del servizio di trasporto pubblico locale saranno chiamati a valutarlo. Avvalendosi della collaborazione di esperti, i volontari osserveranno e intervisteranno i responsabili delle aziende di trasporto. Il loro ruolo tuttavia non si limiterà al solo monitoraggio: saranno chiamati, infatti, ad avanzare giudizi e, soprattutto, proposte di miglioramento della rete. Il progetto sarà presentato a partire dalle 11, nella sede dell’Assessorato regionale alla Mobilità, in via Ruggero 58, dove per l'occasione, l’assessore Minervini sarà affiancato da Andrea Gelao, referente del progetto per la Puglia.

Incompatibilità, rigettato ricorso contro il sindaco Emiliano

(16 settembre 2011) BARI - Questa mattina il Tribunale di Bari – I Sezione civile (Presidente Rana, giudice relatore Casciaro, giudice a latere Prencipe) ha rigettato il ricorso nei confronti di Michele Emiliano per incompatibilità, proposto dall’avvocato Cannillo, in merito alla declaratoria di decadenza dalla carica di sindaco per incompatibilità con la carica di presidente del Consorzio Asi.

Piano per il lavoro, in arrivo 5 bandi dedicati alle donne

(16 settembre 2011) BARI - La Puglia si impegna a favorire l’occupazione delle donne con il finanziamento di cinque bandi inseriti nel Piano straordinario del lavoro. Ieri, nell’Area Giardino del padiglione istituzionale della Regione, alla Fiera del Levante, il governatore Nichi Vendola ha presentato i cinque interventi, tre dei quali già pubblicati, per rendere più semplice la vita delle donne e favorirne l’occupazione e l’inclusione sociale. Accanto al presidente, sono intervenute l’assessore regionale al welfare, Elena Gentile, la consigliera di parità, serenella Molendini e la professoressa Maria Antonietta Confalonieri, docente di politiche di genere all’Università di Pavia.

Fiera, presentazione progetto del mercato di Japigia

(16 settembre 2011) BARI – Bari è sempre più vicina all’Expo 2015, in programma a Milano, e alla candidatura come capitale europea della cultura nel 2019. Merito della creazione, da parte del Comune, di due spazi espositivi all’interno della Fiera del Levante, miranti a promuovere il territorio barese, le sue risorse e la sua crescita culturale e urbanistica. In particolare, all’interno dell’area riservata alla presentazione dei piani di riqualificazione della città e degli interventi infrastrutturali, questo pomeriggio sarà mostrato ai cittadini baresi il progetto del nuovo mercato di via Pitagora, a Japigia.

Polizia Municipale, direttore generale: «Sostituire vecchie divise»

(16 settembre 2011) BARI - “Le foto delle divise logore ed impresentabili degli agenti della Polizia Municipale, pubblicate oggi sui quotidiani locali, sono gravemente lesive del decoro e della dignità del corpo di Polizia Municipale della Città di Bari - è quanto scritto in una nota dal direttore generale Vito Leccese al comandante Stefano Donati -. È inammissibile che dopo cinque mesi dalla sottoscrizione del contratto per la fornitura della massa vestiaria gli agenti indossino ancora le vecchie divise”.

L’ambasciatore della Turchia in visita istituzionale a Bari

(16 settembre 2011) BARI - Venerdì 16 settembre, alle ore 13, il vice sindaco Alfonso Pisicchio e il capo di gabinetto Antonella Rinella riceveranno, nella stanza del sindaco a Palazzo di Città, l’ambasciatore della Turchia in Italia Hakki Akil, in visita istituzionale a Bari.

Principi Attivi, presentato in Fiera il bilancio triennale

(15 settembre 2011) BARI - Si è tenuta oggi, alla Fiera del Levante nel giardino all’interno del Padiglione istituzionale 152 della Regione Puglia, la conferenza stampa di presentazione del bilancio triennale e delle nuove iniziative di Principi Attivi. Fra i presenti, il governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola e l’Assessore alle Politiche giovanili, Nicola Fratoianni. Bilancio nettamente positivo per questo triennio, con il 73% delle imprese finanziate attraverso i bandi di Principi Attivi in piena attività. Malgrado la crisi, oltre 8 progetti su dieci, fra quelli finanziati, continuano le attività proposte in maniera completamente autonoma e, alcuni fra di essi ottengono risultati di eccellenza, mentre solo il 6% delle organizzazioni finanziate ha chiuso dopo il periodo coperto.

Fiera del Levante, tutti gli appuntamenti: esteso il 3×4

(15 settembre 2011) BARI - Continuano le attività culturali durante la 75esima edizione della Fiera del Levante, tra cui i vari appuntamenti negli stand allestiti dalla Regione Puglia, partendo dalle ore 10:00, fino alle 18:00 circa, con una serie di workshop. I temi verteranno maggiormente sull'aiuto per i giovani laureati durante la ricerca di lavoro, un tema a cui gli organizzatori si sono dimostrati piuttosto sensibili, poiché le stesse conferenze in merito saranno ripetute, sempre negli stessi orari, fino a sabato 17.

Comune, tirocini formativi: colloqui dal 19 settembre

(15 settembre 2011) BARI – Si parte da lunedì prossimo: sono 67 i candidati under 35 entrati in graduatoria per il bando comunale indetto dal Comune di Bari alla fine del marzo scorso e riservato ai residenti nel capoluogo pugliese da almeno sei mesi prima della pubblicazione. L’obiettivo dell’iniziativa è l’erogazione di borse di lavoro del valore di 3mila euro per stage formativi in aziende della provincia di Bari. Annabella De Gennaro, assessore alle Politiche Attive del Lavoro, ha comunicato che dal 19 settembre inizieranno i colloqui per l’attivazione dei tirocini formativi. Le esperienze di quanti sono riusciti a passare questa prima fase saranno di 6 mesi all’interno di aziende, imprese o società cooperative che espletino la propria attività da almeno sei mesi prima della pubblicazione del bando e che non abbiano provveduto a licenziamenti per riduzione del personale nei 12 mesi antecedenti: l’ammontare dei fondi messi a disposizione è pari a 200mila euro.

Trasporto pubblico, la Dentamaro contro i tagli

(15 settembre 2011) ROMA – Lo avevano annunciato ieri e sono stati di parola. Oggi pomeriggio, giovedì, i partecipanti alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome hanno simbolicamente riconsegnato al Governo i contratti per il trasporto pubblico locale, come segno di protesta nei confronti dell’ultima manovra economica che, invece di 1,9 miliardi di euro promessi dall’esecutivo, stanzierebbe appena 400 milioni. Tali contratti avevano permesso, finora, di mantenere entro limiti accettabili le tariffe per i pendolari e per gli studenti, ma con i tagli proposti si profila un futuro prossimo a tinte fosche per chi viaggia su treni e autobus.

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli