Porto di Bari, al via i lavori per il raddoppio dell’ansa di Marisabella: oggi l’inaugurazione del cantiere

BARI – Dopo anni di attesa inizieranno i lavori per il raddoppio dell’ansa di Marisabella. Il cantiere sarà inaugurato oggi: la nuova infrastruttura, finanziata dal Provveditorato regionale delle Opere pubbliche di Puglia e Basilicata con 53 milioni di euro, permetterà di potenziare il porto di Bari grazie ad una nuova area di 3000 metri quadri.

Il lavoro invisibile dell’insegnante

Tutti coloro che sostengono che i professori lavorano poco, non hanno la minima idea di quello che dicono. L'orario di un professore si articola in 18 ore di lezioni frontali settimanali ma tra incontri vari, scrutini, consigli, collegi dei docenti, colloqui con i genitori le ore aumentano. A questo, si aggiungono attività svolte in classe e fuori dell’aula che vengono registrate su verbali, registri e documenti per la programmazione. Inoltre, vi è un impegno non conteggiabile, che riguarda la preparazione delle lezioni, la correzione di verifiche svolte in classe eccetera.

Conservatorio, i 3 milioni di euro del Sultano ancora inutilizzati: a bloccare i fondi sono giochi di potere

BARI - In molti ricorderanno la storia del sultano dell’Oman che, giunto a Bari nel 2008, regalò tre milioni di euro alla città per finanziare borse di studio per i ragazzi del Conservatorio. In molti ricorderanno, inoltre, che di quei soldi, solo 44 mila euro sono stati erogati a beneficio degli studenti. Attualmente pare che la restante somma della donazione sia depositata su un libretto della Banca popolare di Puglia e Basilicata e sia bloccata dai soliti giochi di potere.

Vigili urbani scoprono 300 falsi invalidi, Anci premia il Comune di Bari

BARI - Quella dei vigili urbani è una delle categorie più bistrattate dai cittadini, forse per quella penna sempre pronta a scrivere multe, ma questa volta i vigili urbani baresi hanno avuto la loro rivincita, con un riconoscimento dell’Anci (associazione nazionale comuni italiani) che li ha premiati per aver stanato circa 300 pass d’invalidità falsi .

PIRP Japigia, martedì 6 novembre inaugurazione cantiere per area polifunzionale scuola Verga

Domani, martedì 6 novembre, alle ore 11, alla presenza degli assessori all’Urbanistica, Elio Sannicandro, ai Lavori Pubblici, Marco Lacarra, e al Bilancio, Gianni Giannini, avrà luogo l’inaugurazione del cantiere per la costruzione della palestra coperta e dell’area esterna attrezzata polifunzionale da annettere alla scuola media “G.Verga”.

Vendola assolto, il fatto non sussiste

BARI – Assolto perché il fatto non sussiste. È questa la decisione del Gup di Bari, Susanna De Felice, sul coinvolgimento del governatore della Puglia Nichi Vendola e dell’ex direttore generale dell’Asl, Lea Cosentino, nel presunto reato di concorso in abuso d’ufficio, nell’inchiesta Sanitopoli.

Immigrazione, presentato il 22° Dossier Statistico: Caritas e Migrantes lamentano il disinteresse di media e istituzioni

BARI - È stato presentato ieri nella Chiesa di San Marcello a Bari, dalla Caritas e da Migrantes, il 22° Dossier Statistico sull'immigrazione. Sono 100mila gli stranieri regolari in Puglia ma, per l'integrazione e la salvaguardia dei loro diritti, la strada da percorrere è ancora lunga.

Scuola, in arrivo un ridimensionamento degli istituti con reggenze: non più di 900 bambini per plesso

BARI - Da quando l’Italia è entrata in piena crisi economica, ci sono stati una serie di tagli in vari settori, anche la Scuola già dallo scorso anno ha cominciato il suo percorso di ridimensionamento, che continuerà fino a gennaio prossimo con l’obbiettivo di ottimizzare e ridurre gli sprechi come la questione degli istituti coperti da “reggenze”, ovvero scuole i cui dirigenti scolastici sono titolari di altra struttura.

Bari, flash-mob dei docenti in Via Sparano

Domenica 28 ottobre, i docenti delle scuole di Bari hanno organizzato un flash mob alle ore 11.00 nella centralissima via Sparano di fronte alla chiesa di S. Ferdinando. Nonostante il maltempo, in centinaia si seduti sulle panchine e per terra nella zona pedonale e hanno lavorato correggendo i compiti degli studenti o preparando le lezioni per il giorno successivo.

Bari, flash-mob studentesco in via Sparano: «Ci stanno distruggendo la scuola e noi non staremo fermi a guardare»

BARI – «Questi tagli ci rende tutti ignorante», «Il Governo ci tolgono soldi alla scuola», «Noi avremo stati tutti precari», «Il ddl Aprea crearanno squole-azienda», «Il disoccupazione avrà stato il mio futuro». Non sono espressioni pronunciate da uno straniero da poco giunto in Italia, ma sono frasi volutamente sgrammaticate urlate al megafono da alcuni degli studenti delle scuole superiori di Bari che hanno preso parte al flash-mob, ieri pomeriggio, contro la distruzione della pubblica istruzione in atto da parte del Governo.

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli