Borse di studio, tassato il bando “Ritorno al futuro”: CUD per i vincitori

(18 aprile 2012) BARI - Junk food, sms, benzina tasse presunte o tali che stanno di fatto distruggendo i cittadini, e oggi ne arriva un’altra, vincere la borsa di studio con il bando di “Ritorno al futuro” costerà caro, non solo bisognerà registrarlo nella dichiarazione dei redditi, ma gli assegnatari vedranno inviarsi in questi giorni il CUD.

Bari, poliziotti occupano abusivamente i parcheggi della Polizia

(18 aprile 2012) BARI – Nei pressi della Questura di Bari la segnaletica stradale parla chiaro: alcuni dei posti auto sono riservati a mezzi della Polizia. Cittadini attenti ai dettagli, però, hanno notato che le regole sono state violate e proprio dagli agenti della Questura. Le auto parcheggiate tra le strisce gialle, infatti, appartengono ad alcuni poliziotti che si sarebbero concessi un lusso che un barese comune avrebbe pagato a caro prezzo.

Bari, una pedana galleggiante sul lungomare: relax e punto ristoro

(18 aprile 2012) BARI - Una pedana galleggiante larga 20 metri e lunga 50, questo è il progetto che il sindaco Michele Emiliano spera di riuscire a realizzare sul tratto di lungomare barese in corrispondenza dell’arco che porta alla Basilica di San Nicola. Dotata di luce e acqua, la piattaforma dovrebbe fungere da punto di ristoro alimentare e luogo di relax, grazie anche alle panchine rivolte verso il mare.

Bari, Luna Park a Punta Perotti: è guerra tra Comune e giostrai

(18 aprile 2012) BARI – È polemica tra giostrai e amministrazione comunale per la decisione di quest’ultima di spostare, in occasione della festa di San Nicola che si svolgerà nel capoluogo dal 7 al 9 maggio prossimo, il parco divertimenti da Piazza Diaz in via Ballestrero, nei pressi della ferrovia Bari Parco Sud e di Punta Perotti.

“ViaMilano” anche a Bari, viaggi in tutta Europa con scalo a Malpensa

(17 aprile 2012) BARI - In tempo di crisi, il dovere è quello di mettere il cittadino nella condizione di risparmiare, ed è questo il progetto ideato dalla SEA, società che gestisce gli aeroporti milanesi, la quale ha ideato “ViaMilano”. Si tratta di un servizio volto a rilanciare lo scalo di Malpensa, offrendo all’utente risparmio e comodità.

Protesta degli specializzandi, una vittoria tutta pugliese: niente tasse sulle borse di studio

(17 aprile 2012) BARI – La protesta dei medici specializzandi ha condotto il Parlamento al risultato auspicato: nel pomeriggio di ieri, la Camera ha approvato l'emendamento che cancella la tassazione sulle borse di studio per i medici in formazione specialistica. Gli interessati, però, continueranno a seguire con attenzione l’iter parlamentare del disegno di legge per evitare spiacevoli sorprese.

Bari, presentato il progetto “Io Non Dipendo”: per dire No a ogni tipo di dipendenza

È stato presentato questa mattina a Palazzo di Città “Io Non Dipendo”, il progetto interistituzionale per la prevenzione e il contrasto promosso dall’assessorato al Welfare per affrontare il tema delle dipendenze - quelle “classiche” (alcol e droghe) e quelle senza sostanze (gioco, internet, sesso) - che interessano una fascia sempre più ampia di giovani e di adolescenti.

Bari, pass per la Ztl: braccio di ferro tra polizia e Comune

(16 aprile 2012) BARI – Sembra essersi acceso un vero e proprio braccio di ferro tra il Comune e la polizia sulla questione relativa ai pass per accedere alla zona di traffico limitato della città vecchia. Nella giornata di oggi è stato organizzato un tavolo di discussione per trovare una soluzione al problema.

Sanità, Vendola: «Girano troppi soldi, ospedali come casinò»

(16 aprile 2012) BARI - «Attorno alla sanità italiana girano troppi soldi. Gli ospedali spesso sono come dei casinò». È stato questo lo sfogo del governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola, a pochi giorni dall’inizio della bufera giudiziaria che lo vede coinvolto.

Bari, specializzandi in protesta: Policlinico a rischio paralisi

(16 aprile 2012) BARI – Parte oggi la protesta degli specializzandi del Policlinico di Bari. Per opporsi alla tassazione delle borse di studio, i medici in formazione specialistica sospenderanno ogni attività fino a mercoledì per partecipare alle pubbliche assemblee. Concreto il rischio di paralisi in alcuni reparti del nosocomio barese poiché proprio agli specializzandi è affidata l’assistenza diretta.

Comunicati Stampa

Ultimi Articoli