Con un post su Facebook, il sindaco di Bari Decaro interviene sul futuro della costa sud del capoluogo pugliese. “È stata convocata la conferenza di servizi per raccogliere tutti i pareri sui progetti definitivi di riqualificazione delle zone tra Pane e Pomodoro e Torre Quetta, per dar vita a un’unica area pubblica attrezzata per la balneazione e il tempo libero”. Il tratto, spiega il primo cittadino, verrà riqualificato “con la progettazione di una nuova viabilità della zona del lungomare, che sposta gli spazi per la sosta con il park&ride e prevede un’ampia area pedonale con pista ciclabile”. Ma non solo: sorgeranno “zone attrezzate per lo sport, aree fitness, pedane prendisole amovibili, strutture per piccoli ristori e un camminamento ciclo pedonale che costeggerà la spiaggia per circa 3 km”.
Il post si conclude con “l’anticipazione del nuovo lungomare pubblico, che finalmente si potrà vivere e non solo attraversare”. I tempi: “il progetto, già finanziato per 7 milioni 500mila euro, dovrà andare in gara entro la fine dell’anno“. Riguardo a Torre Quetta, Decaro comunica che “è in corso di definizione il progetto” per agevolare l’accesso al mare.