Numeri record per l’iniziativa di vaccinazioni serali “La notte è giovane” in Puglia. Altissima, infatti, l’adesione dei giovani pugliesi tra i 12 e i 19 anni alle sessioni vaccinali notturne dedicate a loro lo scorso fine settimana. Tra venerdì e domenica il sistema ha
registrato per la fascia 12-19 anni 1.722 prime dosi in più, 951 seconde
dosi, 12.270 terze dosi (questo dati verranno consolidati domani).
La terza dose/richiamo per la fascia 12-19 anni in Puglia sale come
copertura al 15% (+2,8% della media nazionale).

La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione
della fascia 5-11 anni, con il 40,6%, 16,7 punti sopra la media nazionale
che invece è del 23,9%. Il 5% della fascia in età pediatrica ha già ricevuto la seconda dose.

ASL BARI
Più di 6.500 vaccinazioni nei punti vaccino della ASL di Bari per i 12-19enni
in un fine settimana da record che ha fatto registrare complessivamente
35.343 somministrazioni da venerdì a domenica e ha confermato per l’hub
Fiera del Levante a Bari il primato regionale di dosi erogate, con 305.030
iniezioni dal giorno della sua attivazione ad oggi.
I numeri del weekend appena concluso sono prova di una larghissima
adesione da parte degli studenti alla iniziativa regionale “La Notte è
giovane”, con le aperture straordinarie serali degli hub che hanno accolto i
ragazzi e le ragazze dalle 20 alle 24. Stando ai dati registrati dal Controllo
di gestione della ASL, fra il 14 e il 16 gennaio sono state infatti erogate
6.544 dosi di vaccino anti Covid per la fascia di età 12 – 19 anni di cui 569
prime dosi, 577 seconde e 5.398 terze. Più di cinquecento sono state
dunque prime somministrazioni, un segnale di conferma della crescente
fiducia nella efficacia della vaccinazione per proteggersi dal Covid. La
spinta delle vaccinazioni serali ha fatto salire il livello di protezione dei
giovani, determinando una crescita delle percentuali di copertura vaccinale:
attualmente sono 93mila i 12-19enni che in provincia hanno ricevuto
almeno una dose (94%) e 88.125 quelli che hanno terminato il ciclo
completo (89%). A Bari città la copertura è quasi totale con il 98 per cento dei ragazzi – sono circa 23mila – con almeno una dose e il 93 per cento – 21.891 – che hanno il concluso il ciclo vaccinale primario.
La crescita progressiva della copertura garantita dai vaccini si riscontra
anche nelle terze dosi a cui accede la popolazione over 12 che ha
concluso il ciclo vaccinale almeno 4 mesi fa: il 70 per cento è già coperto in
tutta la provincia di Bari con il richiamo.
—–
L’Istituto Tumori ‘Giovanni Paolo II’ di Bari organizza per domenica 23
gennaio una giornata straordinaria di vaccinazioni anti-Covid. La giornata è
riservata ai pazienti oncologici e ai loro familiari, conviventi e caregiver, che
devono sottoporsi alla terza dose o che devono completare il ciclo
vaccinale primario. Il centro vaccinale sarà aperto dalle 9 alle 14.30. Si
accede su prenotazione. I pazienti potranno prenotare tramite il medico
dell’Istituto che li ha in cura, oppure al numero di telefono dell’info-point
dell’Istituto 080.5555995 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14.30). Al
momento della prenotazione, agli utenti sarà indicata la fascia oraria per
accedere all’Istituto, così da evitare attese e assembramenti.

ASL BAT
Nella giornata di ieri nella Asl Bt sono state somministrate 820 dosi di
vaccino di cui 489 pediatriche: in molti comuni infatti si è tenuto un open
day dedicato proprio ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni.
Rispetto a questa fascia di età la percentuale di vaccinati almeno con la
prima dose è salita al 45 per cento.

ASL BRINDISI
Nella Asl di Brindisi negli ultimi tre giorni, da venerdì 14 a domenica 16
gennaio, sono state somministrate più di 11.000 dosi di vaccino anti Covid
e tra queste 1.200 dosi per i bambini tra i 5 e gli 11 anni.
Sono stati circa 820 i ragazzi vaccinati nelle tre sedute serali dedicate alla
fascia di età 12-19 anni
ASL FOGGIA
In provincia di Foggia sono state somministrate dall’avvio della campagna
vaccinale anti COVID 1.219.668 dosi.
Sono 256.443 le dosi somministrate da Medici di Medicina Generale e
Pediatri di libera scelta, 5.591 presso le farmacie convenzionate. Le
restanti, presso gli hub e i Punti Vaccinali del territorio.
Hanno ricevuto la terza dose di richiamo 251.680 persone.

Ad oggi hanno ricevuto la prima dose 8.688 bambine e bambini di età
compresa tra 5 e 11 anni e 38.459 giovani di età compresa tra 12 e 19
anni.
Il bilancio finale delle serate vaccinali, organizzate nello scorso fine
settimana e rivolte ai giovani tra i 12 e i 19 anni, è di 1.844
somministrazioni di cui 551 prime dosi e 1.063 terze dosi.

ASL LECCE
È proseguita anche domenica la campagna vaccinale antiCovid in
provincia di Lecce con 2546 vaccinazioni complessive di cui: 518 nell'Hub
Museo Castromediano di Lecce, 53 nella Caserma Zappalà, 222 nell'Hub
di Poggiardo, 252 nell'Hub di Nardò, 451 nel Pta di Gagliano del Capo, 343
nell'Hub di Martano, 104 dai Medici di Medicina generale e 576 nelle
Farmacie.

ASL TARANTO
La campagna vaccinale in Asl Taranto ha registrato ieri, domenica 16, oltre
mille somministrazioni.
Nell'ambito dell'iniziativa La notte è giovane, dedicata alla vaccinazione dei
ragazzi tra i 12 e i 18 anni, sono state somministrate 341 dosi presso il
drive through a Porte dello Jonio e 163 all'hub di Massafra. Nel corso della
giornata, invece, 231 sono state le dosi somministrate in farmacia e 235 dai
medici di medicina generale (di cui 9 a domicilio), mentre 68 dosi sono
state somministrate negli ospedali della provincia.