mazzetta banconote 50 euro
foto di repertorio

A pochi giorni dalla fine dell’anno, la scure del caro bollette rischia di abbattersi pesantemente sui bilanci famigliari, aggravando una situazione già di per sé complicata dal protrarsi della situazione pandemica. Ma sembrano arrivare buone notizie da Roma, dove il Governo è al lavoro per studiare misure di sostegno alle famiglie italiane.

“Grande soddisfazione per l’incremento dello stanziamento a 1,8 miliardi di euro all’interno della manovra per far fronte al caro-bollette per famiglie e imprese”, dichiara Ubaldo Pagano, Capogruppo PD in Commissione Bilancio a Montecitorio, “Tra le misure già previste si comprende l’azzeramento degli oneri generali per utenze elettriche domestiche e non, e la riduzione dell’Iva al 5% per il gas naturale. Tra queste si inserisce anche la possibilità di costituire un piano di rateizzazione in 10 mesi per tutte le famiglie che stanno vivendo un momento di difficoltà e che non sarebbero in grado di pagare le bollette per l’inizio del nuovo anno. A fronte dell’anno di grande difficoltà che il nostro Paese ha dovuto affrontare, è positiva l’attenzione che il Governo sta riservando per un problema così sensibile, come il rincaro delle bollette”.