Un messaggio aumma aumma, diventato virale su Facebook e Whatsapp, che ha per protagonista l’Amiu Puglia, sta creando il delirio nella città di Bari.

“Come ben saprete, il 21 ottobre scade il contratto ai ragazzi dell’agenzia che lavorano con noi. Di seguito vi metto le 5 agenzie che potete far iscrivere i vostri figli o chi volete, ovviamente una sola vincerà la gara quindi fate iscrivere a tutti alle 5 Agenzie partecipanti in modo tale che si aggiudica la gara potrà chiamare le persone che serviranno per il fabbisogno aziendale. Avete 15 oggi partendo da oggi, da parte nostra, è dell’azienda c’è la massima trasparenza proprio in virtù di quanto accaduto la scorsa volta. Adesso non ci resta altro che augurarvi una buona fortuna e un grosso in bocca al lupo a tutti”.

Il testo è originale, con tanto di errori di ortografia e grammatica. Il messaggio, come confermato anche dal presidente Sabino Persichella, è una bufala ma ha creato illusione in tutto il capoluogo pugliese. C’è chi perfino si è rivolto a noi per iscrivere i propri figli.