Prorogato fino al 30 giugno il contributo Covid-19 messo a disposizione per coloro che sono affetti da una grave disabilità e non autosufficienza.

A comunicarlo è Rosa Barone, assessora al Welfare per la regione Puglia, che chiarisce: “Vogliamo supportare le famiglie e i caregiver, anche in considerazione delle criticità per l’accesso ai servizi sanitari e sociosanitari, dovute al Covid. Alla luce del protrarsi dello stato di emergenza nazionale e dopo un confronto con le associazioni delle persone con disabilità, ho ritenuto necessario prorogare il contributo fino al prossimo giugno”

Saranno messi a disposizione 800 euro mensili in favore di 7400 pugliesi. L’intera somma, circa 37 milioni di euro, sarà coperta da risorse immediatamente disponibili e messe a bilancio nel 2021.

“Le famiglie non devono sentirsi sole o peggio ancora abbandonate dalle istituzioni” – conclude la Barone.