La Puglia è terzultima tra le regioni italiane riguardo la campagna vaccinale. Così emerge dagli ultimi dati dell’Agenas inerenti alle dosi somministrate facendo riferimento a questa mattina in cui è stato somministrato il 75,8% della scorta consegnata.

Si tratta del secondo peggior dato d’Italia dopo la Calabria (73%) e la Sardegna (74,9%). Nei depositi ci sono 215.058 dosi ancora inutilizzate. In Puglia le somministrazioni sono 674.057 (sono le persone che hanno ricevuto almeno una dose) a fronte di 4 milioni di residenti. Ancora lontano il target di vaccinazione degli over 80. Sono state garantite 237.384 iniezioni a fronte di 293.845 assistiti over 80.