La Puglia è tornata a colorarsi di giallo una settimana fa, in ritardo rispetto alle altre regioni italiane. Un ritorno però alla zona arancione, a partire da lunedì 22 febbraio, non è da escludere con il nuovo monitoraggio, atteso nella giornata di venerdì, soprattutto a causa della variante inglese.

L’indice RT pugliese ha superato già quota 1, a preoccupare è soprattutto l’aumento dei casi legato alla variante, anche se negli ultimi giorni si è assistito anche ad un boom di guarigioni che ha portato il numero degli attualmente positivi sotto quota 40mila.

Secondo le previsioni, la Puglia è in bilico tra il giallo e l’arancione. Quasi certi di retrocedere invece Emilia-Romagna, Lombardia, Lazio, Piemonte, Friuli e Marche che si potrebbero aggiungere ad Abruzzo, Liguria, Toscana, Umbria, già arancioni.

Non resta che aspettare venerdì per conoscere l’esito del nuovo monitoraggio dell’Iss. Poi il ministro Speranza firmerà nel weekend la nuova ordinanza che definirà i nuovi colori delle Regioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here