Importante svolta per l’Italia. Il nuovo governo Draghi – secondo quanto riportato da Repubblica – è pronto già ad adottare nuove misure per contrastare l’emergenza coronavirus, in netto anticipo rispetto alla scadenza del dpcm, prevista il 5 marzo.

Domani è in programma il Consiglio dei ministri e verrà già stilato il nuovo decreto legge. Bocciata l’idea di un’Italia tutta arancione, mentre il divieto di spostamenti tra Regioni verrà prorogato oltre il 25 febbraio.

Il Paese resterà diviso a colori, ma i parametri verranno rivisti, come richiesto dai governatori della Regioni. La novità più importante è che le misure adottate di volta in volta verranno annunciate con largo anticipo, in modo tale da permettere, soprattutto ai ristoratori, di gestire il tutto.

Le chiusure riguarderanno aree specifiche in base al rischio, ci sarà un solo portavoce del Governo che parlerà con il Cts e il sistema delle vaccinazioni verrà potenziato con decisione.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here