Dopo 4 lunghissimi mesi è ripartito il mercatino dell’usato a Sannicandro, sulla scia di quanto sta avvenendo in tutta Italia, nel rispetto delle norme di sicurezza. Sono tante le persone arrivate da fuori provincia.

“Ci stiamo riprovando, non ci aspettavamo tutta questa affluenza. Non ci possiamo lamentare. Speriamo che duri questa zona gialla e che non chiudano di nuovo tutto”, raccontano in coro alcuni venditori, costretti a fare i conti con la crisi dettata dall’emergenza coronavirus.

La ripresa però non è uguale per tutti. “A me è andata male, vedo gente che comunque sta lavorando e vendendo. Ma non tutti escono da casa e noi siamo penalizzati”, lamenta qualcun altro. Molti dubbi restano anche sull’organizzazione e sulla sicurezza dell’evento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here