“La scuola non è un posto sicuro, come non è un posto sicuro qualsiasi luogo dove si sta seduti per ore nella stessa stanza”.

Il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, non fa passi indietro e continua la sua battaglia a distanza con la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

“Devo ringraziare il personale della scuola che ci sta dando una mano enorme nel tenere bassa la curva dei contagi – continua -. Gli insegnanti stanno facendo qualcosa di straordinario, perché stanno gestendo sia le lezioni in presenza sia quelle a distanza. E tutto questo ci sta permettendo di tenere la curva dei contagi molto bassa”.

“La Regione Puglia non ha la possibilità di stabilire l’ordine di vaccinazione della popolazione, noi ubbidiamo agli ordini nazionali che dovrebbero essere un po’ più precisi – conclude Emiliano -. Se però insistono a tenere aperte le scuole, la logica mi dice che dovremmo iniziare a vaccinare per primi gli operatori scolastici”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here