Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per il tramite della struttura di staff Servizio Ispettivo, ha incaricato gli ispettori del NIRS, Nucleo ispettivo regionale sanitario, per la verifica dei corretti adempimenti nella somministrazione dei vaccini contro il Covid-19 e la verifica di eventuali irregolarità nella gestione delle liste.

L’attività del Nirs nelle Asl pugliesi sarà in ausilio e non si sostituirà a quella dei carabinieri del Nas e delle Procure. In giornata il governatore della Regione Puglia ha espresso con durezza la propria posizione in merito alle dosi del vaccino Pfizer somministrate ad amici e parenti di medici.