Il coronavirus non dà tregua all’Italia e la Puglia, dati alla mano, è una delle regioni d’Italia messe peggio. In attesa di capire se sarà confermato il passaggio dall’arancione al giallo, qui da noi si continua a fare i conti con bollettini tragici e con un sistema sanitario sempre di più al collasso.

L’indice RT è sceso sotto l’1 ma non basta, anche se l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco ha respinto la proposta dei medici di far diventare la Puglia zona rossa. 

A preoccupare è soprattutto il rapporto tra i nuovi positivi e tamponi effettuati, in Puglia la percentuale è al 16,89%, più di sei punti rispetto alla media nazionale che è del 10,6%, secondo i dati forniti dal ministero della Salute. La nostra Regione contribuisce infatti all’8,5% del totale dei casi in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here