Da martedì 3 novembre Esercito, Marina e Aeronautica militare saranno impegnati al fianco della Regione Puglia, delle Asl e della Protezione Civile nella gestione dell’emergenza coronavirus.

Previste infatti 13 postazioni, tra tende e container, in cui verranno eseguiti tamponi in modalità drive-in su tutto il territorio della regione. Medici e infermieri coinvolti arriverebbero dalle file del personale militare.

La prima verrà installata nello stadio comunale Peppino Lorusso di Conversano. Toccherà alle Asl indicare i luoghi destinati a ospitare le singole postazioni per i test.

Nella provincia di Bari ne sono previste quattro 4, per la Bat una soltanto e per le altre due ciascuna. La postazione a Bari città potrebbe essere installata nel perimetro del porto ma al momento si tratta solo di un’ipotesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here