“Non si può sospendere un servizio salvavita senza stabilire entro quando sarà ripristinato. Il 118 serve a salvare vite umane, l’Asl deve immediatamente ripristinare il servizio”.

La denuncia, in un video pubblicato su Facebook, è dell’ex consigliere regionale Domenico Damascelli. Alle 14 di ieri la postazione 118 di Bitonto è stata chiusa a causa della positività di un infermiere e di un autista soccorritore. Il resto del personale è così finito in isolamento fiduciario.

“Ci sono tante altre ambulanze e diversi operatori che possono essere messi sul campo – continua -. Ogni incidente che si verificherà su questo territorio e non avrà un intervento immediato di soccorso, sarà ascrivibile alle responsabilità di chi governa la Sanità della nostra Regione”.

“Chiedo così a Lopalco di lasciare le trasmissioni della D’Urso e di venire sul territorio a rendersi conto che una città come Bitonto di 60mila abitanti non può perdere un Pronto Soccorso che deve essere a disposizione h24 – conclude -. Il servizio va ripristinato subito, non si può perdere nemmeno un minuto, non possiamo far morire nessuno perché non si muore solo di coronavirus”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here