Dopo diversi servizi di denuncia, qualcosa sembra essersi mosso nel quartiere Madonella, precisamente in via Tunisi, una delle zone della città di Bari scelte dai tossici per bucarsi.

Vi avevamo documentato cosa succede al di là del muro che divide l’ascensore dal sottopassaggio delle Ferrovie, a pochi passi dai baresi che tutti i giorni transitano in quella zona.

È stata infatti installata una grata per bloccare l’accesso ai tossicodipendenti. Certo, le tracce di siringhe non mancano, ma è già l’inizio di un qualcosa. Il problema però ci auguriamo venga risolto completamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here