Non sono ancora noti i nomi di piazze, strade e vie interessate ma Gravina, Noicattaro e Modugno stanno chiedendo al Prefetto, come già accaduto per Bari, l’istituzione di zone rosse all’interno dei propri comuni a partire dalle ore 21.

La crescita dei contagi registrata negli ultimi giorni impone immediati interventi. I colloqui tra le parti sono avviati, l’obiettivo è quello di evitare il più possibile assembramenti nelle zone più affollate e prese d’assalto dai giovani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here