“Lo schema del nuovo dcpm è condiviso dalle Regioni ma chiediamo di mantenere quel margine di autonomia che consenta di scegliere il punto di equilibrio tra sicurezza e gestione della situazione economica”.

A dichiararlo è il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. “Il Governo sta per tracciare la cornice generale e che il provvedimento in itinere riassumerà l’esperienza di questi mesi, drammatici ma anche positivi, perché l’Italia ha un modello assolutamente adeguato – continua -. È chiaro che non è più possibile chiudere le attività economiche in modo generalizzato”.

“Non abbiamo più la forza economica per farlo e abbiamo anche un’organizzazione sanitaria che è in grado di gestire molto meglio i contagi – conclude Emiliano -. Ci possono però essere delle situazioni particolari che le Regioni hanno il compito di monitorare e sulle quali, di concerto col Governo, devono prendere decisioni che non devono essere generalizzate”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here