La notte scorsa, un gruppetto di 4 o 5 balordi ha iniziato a prendere a calci la porta d’ingresso dell’abitazione di Lello e Angela, i due fratelli che vivono in condizioni disumane in via Do Bosco, al quartiere Libertà di Bari.

Come già denunciato, da quando alcuni mesi fa i vigili del fuoco per entrare furono costretti a sfondare la porta, manca la serratura.

I rumori hanno allertato uno dei vicini, accorso immediatamente per capire cosa stesse succedendo.

I balordi, un gruppo di ragazzini, sono fuggiti. La situazione dei due fratelli è preoccupante, ormai non solo sotto il profilo delle condizioni psicologiche, igieniche e sanitarie. Non sappiamo quali intenzioni avesse la banda, ma urge un intervento per garantire ai due fratelli anche una maggiore sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here