Il Comitato tecnico scientifico ha stabilito che a scuola, “nelle situazioni temporanee in cui fosse impossibile garantire il prescritto distanziamento fisico”, bisognerà indossare la mascherina. Se invece il metro verrà rispettato, dovrà essere indossata solo negli spostamenti dentro e fuori le aule.

La decisione nasce dall’esigenza di far ripartire il nuovo anno scolastico il 14 settembre, senza ulteriori ritardi. Si potranno usare dunque banchi doppi in aula a patto che venga rispettate le norme previste dal protocollo di sicurezza, a partire proprio dalla mascherina fino ad arrivare all’igiene delle mani, alla pulizia degli ambienti e all’aerazione dei locali.

Queste situazioni di mancato distanziamento andranno “corrette il prima possibile”, fa sapere il Cts. Intanto la consegna dei banchi monoposto con ogni probabilità partirà dal Nord e poi verrà estesa al resto del Paese.

“È raccomandato tra le misure assolutamente opportune, l’utilizzo dell’applicazione Immuni. Consigliata fortemente l’adozione da parte di tutti gli studenti ultraquattordicenni, di tutto il personale scolastico docente e non docente, di tutti i genitori degli alunni – conclude il Cts -. È uno dei punti chiave della strategia complessiva di prevenzione e monitoraggio del mondo della scuola”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here