“Siamo tornati alla macchina e l’abbiamo trovata danneggiata. Questo perché non abbiamo pagato il pizzo che è uso chiedere qui a Bari. Posti auto in mano a parcheggiatori abusivi, nessun controllo da parte delle Forze dell’Ordine. Non è normale arrivare in uno spazio qualunque della città ed essere avvicinati da un uomo che pretende un euro. Per lui è una prassi, io non accetto che lo sia”.

Marianna Panzarino, studentessa barese, non china la testa e denuncia a gran voce sui social l’ennesimo atto di prepotenza verificatosi al molo San Nicola.

Un evidente danno alla carrozzeria immortalato dalla telecamera di uno smartphone che non lascia spazio ad interpretazioni. Il video in poche ore è stato condiviso da centinaia di problemi, a testimonianza di come sia un problema diffuso e caro a tanti cittadini.

Non manca l’appello al sindaco Antonio Decaro affinché i controlli delle Forze dell’Ordine vengano intensificati. “Voglio solo sperare che si prendano provvedimenti con il rafforzamento di pattuglie e telecamere in zona – chiede Marianna -. Questo è solo un estratto di vita di questa città che potrebbe essere tanto altro. Mi dispiace che poi si riduca a questo”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here