Come ogni estate i baresi devono fare i conti con l’arrivo dell’alga tossica. La costa barese, complice anche l’elevata temperatura dell’acqua, è spesso il luogo in cui fiorisce la specie ostreopsis ovata, comunemente chiamata alga tossica.

Il Comune di Bari, sulla base dei dati forniti dall’Arpa Puglia, ha reso nota la presenza dell’alga in località Lido Trullo. Stando infatti al campione d’acqua prelevato il 9 luglio, dalle analisi ne è emersa una concentrazione elevata oltre i limiti indicati dalle specifiche nuove Linee guida del Ministero della Salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here