Flash mob degli infermieri in piazza Ferrarese a Bari. In tutte le piazze italiane si è tenuta questa mattina la manifestazione organizzata dal Movimento Nazionale Infermieri per chiedere maggiori riconoscimenti dei diritti della professione infermieristica.

Ben distanziati, ma uniti nelle loro richieste, gli infermieri hanno fatto volare nel cielo di Bari i palloncini rossi anche in ricordo delle vittime del coronavirus.

Gli infermieri lamentano una disparità all’interno dello stesso ambito professionale tra chi lavora nel pubblico e chi nelle cliniche private. “Non ci sono infermieri di serie A e di serie B – hanno tuonato -. Siamo tutti ugualmente presenti in tutte le situazioni e meritiamo di avere tutti gli stessi diritti. Vogliamo che la nostra professionalità sia riconosciuta”.

“Non serve ricordarsi di noi solo durante i periodi di pandemia – concludono -. Siamo sempre esistiti. Questo lavoro per noi è una missione e lo facciamo per passione. Non siamo tutelati e questo deve cambiare. Abbiamo troppe responsabilità, ma nessuna riconoscenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here